Perché scegliere una Junior Enterprise.

Che tu sia un imprenditore o uno studente sapere perché scegliere una junior enterprise per il proprio futuro è importante. Non conosci il mondo delle Junior Enterprise?

Le Junior Enterprise sono delle associazioni universitarie strutturate come delle aziende, il cui scopo è quello di mettere in pratica le nozioni teoriche apprese all’università. Esse non hanno uno scopo di lucro e ciò rende ancora più oscuro il motivo per cui i laureandi scelgono di farne parte senza percepire compenso. La risposta è semplice: la loro remunerazione è la formazione ottenuta dallo svolgimento dei progetti.

Gli studenti che si approcciano al mondo delle JE, infatti, sono studenti che non hanno intenzione di fermarsi alle mere informazioni teoriche acquisite durante i corsi universitari: vogliono di più, vogliono mettere in pratica ciò che apprendono e imparare cose nuove, sviluppando skills traversali.

Ma andiamo con ordine: le Junior Enterprise fanno parte di un network mondiale, che consente lo scambio di competenze e punti di vista. In Italia le JE compongono il network di JeItaly, a sua volta parte di JE Europe. A livello mondiale invece, le JE fanno parte di JE Global.

All’interno delle singole JE esistono diverse aree operative, ad esempio l’area commerciale, l’area comunicazione, l’area legale, l’area risorse umane. Ogni associazione ha una struttura propria ed identitaria, non sono tutte uguali! In ogni area gli studenti hanno la possibilità di lavorare sia a progetti interni all’area, sia in maniera trasversale con le altre aree ed eventualmente con le altre JE.

Ancora non ti è chiaro perché gli studenti lo fanno?

In questo particolare tipo di associazione si sviluppano hard e soft skills, ossia abilità che fanno la differenza.

In una Junior Enterprise si impara a lavorare in gruppo, ad accettare il confronto e ad operare in un clima ottimale; da qui nascono nuovi leader che riescano a trarre il meglio dagli altri per giungere insieme verso il traguardo.

I pro sono tanti, ma ci sono anche dei contro: il primo che ci viene in mente è che le Junior Enterprise potrebbero non fare esattamente ciò che viene loro richiesto… In qualità di consulenti, lavorano insieme al cliente per trovare la soluzione migliore al problema presentatosi. Eh già, non sono meri esecutori. Da una Junior Enterprise non uscirà mai uno “Yes man”, ma una persona capace di chiedersi sempre il perché di ciò che sta facendo, se una certa soluzione è la migliore o se ce ne sono altre per arrivare al risultato richiesto.  

Sai perché questo?

Perché un Junior Entrepreneur è giovane, flessibile e innovativo!

L’innovazione è insita nel modo di approcciare al problema, volto a sviluppare una soluzione originale e creativa. Tutto ciò è possibile grazie all’eterogeneità delle risorse e al “mondo di mezzo” tra accademia e pratica in cui vivono gli Junior Entrepreneur. Anche il fatto che gli associati siano giovani ha un peso importante, perché non sono fossilizzati su pratiche già svolte. Essi si approcciano al problema con un bagaglio teorico ma con una pratica tutta da sviluppare. Il motto di ogni JE infatti è “Learn by doing”.

Tutte le aziende che si sono affidate alle JE per risolvere i propri problemi hanno sempre ottenuto un risultato soddisfacente, che andasse oltre quanto potessero immaginare. Ḕ naturale avere dei dubbi circa la capacità di risorse così giovani nel risolvere casi che per le imprese possono costituire veri e propri banchi di prova nello sviluppo del business.

La lungimiranza di un’impresa sta nel vedere in questi ragazzi il quid che le garantirà un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza: giovani attori, nuove soluzioni!

Il punto di vista di una Junior è differente!