Dalla teoria alla pratica: la nostra esperienza

Cosa significa essere consulente marketing in Jebs?

Questa è la domanda che ci si pone quando si osserva dall’esterno Jebs, ed effettivamente una risposta reale a questa domanda si riesce a dare solo una volta entrati. Se nella vita di un normale studente universitario c’è spazio, almeno per la maggior parte, solo per libri, teoria ed esami da superare, in Jebs c’è la vita vera fatta di scadenze da rispettare, riunioni a cui partecipare e progetti da portare avanti, senza che nessuno ti dica davvero come fare, ed è proprio qui che inizia il divertimento !  Nella maggior parte dei casi ci viene presentato un brand e i suoi relativi obiettivi da raggiungere, il nostro compito è quello di pensare ad una strategia digitale ottimale per poter raggiungere tali obiettivi. Detta così potrebbe sembrare facile ma in realtà bisogna pensare tanto, sfruttare al massimo la propria creatività, ed essere in grado di farla interfacciare con la realtà, che quasi sempre si concretizza in budget limitati e tempo a disposizione inesistente. Una volta stabilita la strategia da seguire, bisogna attuarla.  Iniziamo così a scrivere copy, creare loghi o grafiche, editare foto e pubblicare post, supportandoci sempre l’un l’altro. Ed è proprio in questo momento che lo spirito di Jebs è più tangibile.

Impariamo insieme, condividiamo tra noi le nostre conoscenze, e ci correggiamo a vicenda per migliorarci sempre di più.  Il marketing, come campo lavorativo, può essere una vera e propria scoperta, e se si ha un minimo di creatività è impossibile non appassionarsi a questo lavoro, che possiamo considerare quasi come un gioco, in cui ogni giorno ci sono nuovi livelli da superare, con gradi di difficoltà sempre più ampi, ma con la soddisfazione e il piacere di fare ciò che ci appassiona ed unisce.